Regione Campania

Nuovo sistema "RoadSat" in dotazione alla Protezione Civile

Pubblicato il 11 settembre 2019 • Comune , Protezione Civile

Nuovo sistema “RoadSat” in dotazione alla Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” di Pellezzano (SA), prima ad utilizzarlo in Regione Campania

Ancora più all’avanguardia, ancora più tecnologica, ancora più vicina alle esigenze della comunità. La Protezione Civile “S. Maria delle Grazie” di Pellezzano (SA), con la dotazione del nuovo sistema di puntamento automatico “RoadSat”, è la prima in Regione Campania a lanciare sul proprio territorio di riferimento un sistema di collegamento bidirezionale per il servizio IPSNG (Professional Live in tutta Europa) con servizi di connettività altamente professionali. Opportunità che si è resa disponibile grazie anche alla stretta collaborazione che esiste tra la locale Protezione Civile di Pellezzano e il Dipartimento Centrale della Protezione Civile della Regione Campania, che indirizza le linee di sviluppo e di crescita in termini di sicurezza su più livelli.

Una tecnologia avanzata, che il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, ha fortemente voluto, impegnandosi in prima persona affinchè la locale Protezione Civile potesse dotarsi di uno strumento che può essere utilizzato in casi di emergenze o calamità naturali, quando i sistemi di collegamento tradizionali (telefonia, connessioni internet, satellitari e collegamenti radio televisivi) rischiano di interrompersi per cause di forza maggiore. La dotazione di tale strumento è stata realizzata con il contributo del Dipartimento di Protezione Civile, in merito al capitolo di spesa sugli “Interventi di potenziamento del volontariato di protezione civile Anno 2018.

Dal punto di vista tecnico il particolare sistema di puntamento della RoadSat utilizza un sistema di GPS con un inclinometro, accelerometro con il ricevitore posto all’interno dell’apparato per l’autopuntamento. L’antenna punterà in modo completamente autonomo il satellite selezionato sul pannello di controllo. E’ possibile effettuare manualmente la correzione fine del puntamento Sat se necessario. Il sistema RoadSat è destinato ad essere utilizzato su veicoli fermi oppure con Fly-Case, ed è in grado di orientare automaticamente l’antenna parabolica allineata verso il Ka-Sat ed Hot Bird, satelliti geostazionari a trasmissione diretta per l’Europa.

“Questo sistema – ha spiegato il Primo Cittadino - va a completare la rete di collegamento della “mobil video soru camper” ad alta tecnologia di cui è dotata la Protezione Civile S. Maria delle Grazie, al fine di offrire un servizio completo alla cittadinanza, che si traduce non solo in interventi emergenziali, di soccorso e monitoraggio del territorio a 360 gradi, ma anche attraverso l’applicazione di strumenti all’avanguardia che possano servire da supporto tecnologico per le esigenze dei nostri concittadini”.

Ricordiamo che la Protezione Civile “S. Maria delle Grazie”, nel corso di questa estate ha eseguito numerosi interventi legati soprattutto all’emergenza incendi che si è verificata sul territorio a causa di numerosi roghi di natura dolosa che hanno seminato il panico tra la popolazione, soprattutto nei confronti di diverse abitazioni private. Il pronto intervento dei volontari ha sempre sventato i pericoli.