Protezione Civile S.Maria delle Grazie in azione

Pubblicato il 19 novembre 2020 β€’ Comune , Emergenza , Protezione Civile

La Protezione Civile "S. Maria delle Grazie" di Pellezzano per tramite il COORDINAMENTO RETE CAMPANIA 2020 ha eseguito un intervento di emergenza ambientale nel Comune di Santa Marina, nel Cilento, il cui territorio è stato messo in ginocchio a causa degli eventi di straordinaria intensità pluviale verificatisi nei giorni scorsi.

Una situazione di criticità che ha imposto all'Ente di inviare alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza per eventi calamitosi, richiedendo altresì di attivare tutte le procedure di Protezione Civile che tale stato richiede.

A tali richieste di intervento ha risposto presente la Protezione Civile "S. Maria delle Grazie" attivata dalla Regione Campania tramite il COIRDINAMENTO RETE CAMPANIA 2020 , che ha inviato immediatamente squadre di volontari che con appositi mezzi hanno realizzato interventi per il ripristino dei canali di bonifica, della viabilità, delle aree devastate da frane, smottamenti e allagamenti al fine di provvedere alla messa in sicurezza temporanea delle zone maggiormente colpite.

"Mi congratulo - ha detto il Sindaco di Pellezzano dott. Francesco Morra - per il pronto intervento posto in essere dalla Protezione Civile "S. Maria delle Grazie", che con un massiccio dispiego di uomini e mezzi è andata in soccorso al Comune di Santa Maria, il cui territorio è stato completamente devastato dalle piogge torrenziali verificatesi in questi giorni. Un impegno che sottolinea la grande capacità di intervento di questi volontari, in grado di operare non solo nel territorio di propria competenza, ma anche oltre confini non appena si richiede la necessità per tutelare la sicurezza e l'incolumità pubblica".

L'assetto dell'intero territorio di Santa Marina risulta molto compromesso per cui è facile immaginare che la Protezione Civile "S. Maria delle Grazie" possa continuare nella sua opera di supporto.