“ A Voce d’e creature...”

Pubblicato il 18 dicembre 2019 • Comune , Sociale

Il Comune di Pellezzano conferirà la cittadinanza onoraria a Don Luigi Merola, parroco anticamorra ed animatore della La Fondazione 'A Voce d''e creature Onlus’ ha sede nella storica “Villa di Bambù” confiscata alla criminalità organizzata.

L’iniziativa è in programma per Venerdì 20 Dicembre alle ore 18 e 30 presso l’Aula Consiliare del Comune.
L’evento si inserisce nel programma del Bicentenario della comunità ed è organizzato in collaborazione con il Kiwanis club di Salerno.
E ‘previsto il saluto istituzionale di Chiara Raimo, consigliera con delega all’infanzia,  l’intervento di Rosa Pia Longo, presidente del Kiwanis club di Salerno, e le conclusioni del Sindaco Francesco Morra. Modererà l’assessore alle Politiche Sociali, Annalura Villari.
Nel corso della serata ci saranno intermezzi musicali a cura dell’orchestra dell’Istituto Compresivo di Pellezzano e dei momenti dedicati alla danza a cura della Movement Art DANCE di Sonia Saggese.
Ci sarà, promossa dal Kiwanis, una raccolta fondi per la Fondazione 'A Voce d''e creature’.
“Siamo felici di accogliere Don Luigi Merola, un uomo di Chiesa che si è caratterizzato per le battaglie di legalità e di denuncia della camorra” dice Francesco Morra che aggiunge ”Don Luigi ha scommesso tutto sui più piccoli. Perché è puntando sui giovani, sui bambini che si costruiscono le basi della nostra società, sono loro le ali della speranza”.
“Felici di essere in prima linea” incalza Rosa Longo che, con il Kiwanis, è fra gli organizzatori. “Don Luigi - dice - è un simbolo perché ha scelto di tutelare i bambini, la parte più fragile della società. Noi lo sosteremo perché crediamo in questa missione”.

Locandina
Allegato formato jpeg
Scarica