Buoni spesa: note operative per Cittadini e Attività Commerciali

Si comunica alla Cittadinanza che alle 12:00 di ieri è terminata la procedure di acquisizione delle domande per la richiesta dei buoni spesa emessi dal Comune di Pellezzano a favore delle famiglie aventi esigenza a causa dell'emergenza COVID-19.
 

È in corso di definizione la graduatoria. Ultimata la graduatoria, gli uffici dell'Ente PROVVEDERANNO A CHIAMARE mediante i recapiti forniti GLI AVENTI DIRITTO. Pertanto, NON bisogna recarsi autonomamente presso il Palazzo di Città se non si è stati chiamati, al fine di non rallentare le laboriose procedure di verifica.
I buoni verrano distribuiti entro la giornata di sabato  11/04/2020.

Si avvisano i Cittadini e le Attività Commerciali che sono stati pubblicati sul sito dell'Ente www.comune.pellezzano.sa.it nella sezione "COVID-19" ( Link ) i file "Vademecum Cittadini" e "Vademecum Commercianti" con le informazione utili relative alla fruizione e gestione dei buoni spesa.
 
Si ricorda ai Cittadini che:
1. Il Cittadino a cui il Comune di Pellezzano ha destinato il buono ha diritto esclusivamente all’acquisto di soli generi di prima necessità, compresi quelli in promozione, ad eccezione degli alcolici. Sono inclusi i prodotti per animali.
2. Il buono può essere speso esclusivamente presso gli operatori economici convenzionati con l’Ente;
3. Il buono, sia prima che dopo essere stato speso, non è cedibile né dall’esercente e né dal titolare;
4. Il buono non è utilizzabile quale denaro contante e non dà diritto a resto in contanti;
5. Il buono deve essere speso interamente;
6. Se l’ammontare della spesa supera il valore totale dei buoni presentati, il fruitore ha l’obbligo di provvedere autonomamente in contanti. Esempio: ad una spesa di 26.50€, corrisponderà n. 1 buono da 25€, più una differenza di 1.50€ che il Cittadino regolerà autonomamente in contanti;
7. La scelta dell’esercizio commerciale è rimessa alla libera volontà dei beneficiari, purchè l’attività, localizzata nel Comune di Pellezzano, risulti aver aderito all’iniziativa;
8. I buoni verranno forniti in tagli da 25€, formato cm 8x15, stampa 4 colori, intestati e con numerazione progressiva, con vernice di sicurezza e con la firma del Sindaco (che nella bozza compare in rosso) con inchiostro visibile solo illuminandolo con una torcetta o muovendolo in controluce;
9. Salvo diverse successive disposizioni, i buoni spesa potranno essere spesi entro il 30/05/2020.
 
In allegato, la lista delle attività commerciali che hanno aderito volontariamente all'iniziativa.

Attività aderenti
Allegato formato png
Scarica