Regione Campania

Consiglio comunale del 27/06/2019

Pubblicato il 28 giugno 2019 • Comune

La seduta straordinaria del Consiglio Comunale di Pellezzano, convocato in data 27 Giugno, ha prodotto la deliberazione di alcuni importanti argomenti all’ordine del giorno: in particolare l’approvazione del Regolamento Comunale per la disciplina della videosorveglia sul territorio comunale. Sull’argomento ha relazione il consigliere delegato al ramo, Ivan Facenda. “La videosorveglianza – ha sottolineato Facenda – è uno strumento a supporto dei controlli operati dalla polizia municipale, implementandoli e rendendoli più efficienti. Il nuovo regolamento si fonda sulla base di quattro principi: garantire il pieno utilizzo delle immagini ai vigili per contrastare furti e reati ambientali e contro il patrimonio pubblico; garantire la privacy, istituendo un’appropriata cartellonistica che indichi i luoghi in cui vengono posizionate le telecamere, garantendo altresì di oscurare i dati sensibili (targhe di veicoli, volti di persone, evitare di puntare le telecamere su proprietà private); visione delle immagini anche presso la stazione dei carabinieri; conservazione e accesso delle immagini in appositi database ai quali potranno accedere solo funzionari abilitati.  Il Regolamento prevede l’installazione di 12 nuove telecamere che si aggiungono alle tre attualmente in dotazione: 7 sono di lettura targa e 5 di contesto per eseguire i controlli su sversamento illecito di rifiuti”.
 
Altro importante punto all’ordine del giorno ha riguardato l’approvazione della variazione del programma dei lavori pubblici nel triennio 2019-2021. A tal proposito, il Sindaco dott. Francesco Morra ha evidenziato “il progetto di rifacimento manto stradale sulla SP 27 dalla frazione Capezzano alla frazione Capriglia, con la richiesta di 700mila euro alla Regione Campania, la quale, attraverso i competenti uffici ha dato riscontro favorevole circa il decreto di finanziamento necessario a stanziare i fondi da utilizzare per questi lavori di ripristino del manto stradale in questo tratto di strada”.
 
Un provvedimento molto atteso è stato quello dell’approvazione sulla definizione agevolata e relativo regolamento delle entrate comunali non riscosse a seguito di ingiunzioni fiscali. Si tratta della famosa rottamazione delle cartelle esattoriali, sulle quali l’assemblea pubblica ha presentato un apposito regolamento per definire modalità e tempi di estinzione di tributi locali o sanzioni amministrative che vanno dall’anno 2000 all’anno 2017. Il regolamento disciplina le possibilità di dilazione delle cifre dovute dai contribuenti all’ente locale, attraverso modalità del tutto agevolate per gli stessi.  
 
Il civico consesso ha anche deliberato il riconoscimento di alcuni debiti fuori bilancio riguardanti una sentenza esecutiva e una sentenza del Tar e alcuni variazioni finanziarie rese necessarie per urgenze di gestione dell’ente. Le rimodulazioni di spesa per i vari capitali riguardano maggiori entrate per 254mila euro derivanti dal recupero dell’evasione fiscale e accertamenti per circa 119mila sul recupero imu-catasto; 107mila euro;
 
Nominato anche il nuovo Revisore Contabile nella figura di Michele Farese. Inoltre, il Sindaco Morra ha anche comunicato all’assise la lieta notizia della nascita del figlio dell’assessore alle politiche sociali Annalaura Villari