Sospensione attività scolastiche

Pubblicato il 18 novembre 2020 • Comune , Emergenza , Protezione Civile , Salute , Scuola

Il Comune di Pellezzano, con determina num.739 del 18 novembre 2020, ha assunto l’impegno di impiegare 30.000,00 euro, imputando questa cifra ad un apposito capitolo di spesa del bilancio corrente, relativamente all’esecuzione della fornitura di 30 dispositivi di sanificazione attiva per le aule scolastiche e sensore di monitoraggio del livello di anidride carbonica. I lavori, secondo quanto stabilito dall’affidamento dell’incarico alla ditta “Miele Giuseppe & Figli s.p.a.” con sede in Atripalda dovranno concludersi nel termine di 30 giorni.
 
Il provvedimento emesso dall’Amministrazione Comune segue la valutazione posta in essere dai competenti organismi istituzionali per individuare le dotazioni più idonee per il miglioramento della qualità dell’aria negli ambienti scolastici, nonché per un continuo e costante monitoraggio della stessa. Un’azione, questa, resasi necessaria dalla diffusione del Covid-19, per rendere ancora più sicuro l’imminente inizio dell’anno scolastico.
 
Nella fattispecie il Sindaco, dott. Francesco Morra, con apposita ordinanza sindacale, la num. 263 del 18 novembre 2020, in ottemperanza ai decreti Ministeriali e alle ordinanze emesse dalla Regione Campania, ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado che insistono sul territorio comunale sino al prossimo 30 novembre, ossia per tutto il periodo di efficacia dell’Ordinanza del Ministro della Salute del 13.11.2020, con eccezione per le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, le quali continueranno a svolgersi in presenza, previa valutazione dell’istituto scolastico
 
“Nell’ambito di una politica di attenzione per le condizioni di vivibilità dei luoghi pubblici, ed in particolare degli ambienti scolastici – ha sottolineato il Primo Cittadino – la nostra Amministrazione, come già anticipato in precedenti provvedimenti, ha stanziato la cifra di 30mila euro per attivare quei dispositivi necessari a rendere sicuro l’ambiente scolastico. La tutela della salute di alunni e personale didattico è una priorità che va garantita ed è nostro specifico compito porre in essere le misure di prevenzione in tal senso”. 
 
In questo contesto emergenziale la qualità dell’aria interna negli ambienti scolastici, ha un’importante influenza sulla salute, sulle prestazioni e sul benessere psicofisico dei lavoratori e degli studenti. Sul piano operativo, con l’applicazione degli specifici protocolli “anti-contagio” devono essere implementate e messe in atto nuove azioni organiche per rispondere alle esigenze di salvaguardia della salute del personale, degli studenti e della collettività che tengano conto delle misure essenziali di contenimento e contrasto alla diffusione dell’epidemia.

I prodotti RefineAir con tecnologia dust free abbattono il SARS-CoV-2 al 99,7% in 20 minuti 

www.refineair.it

Ordinanza chiusura scuola pag.2
Allegato formato jpeg
Scarica
Ordinanza chiusura scuola pag.1
Allegato formato jpeg
Scarica