Buona Pasqua, Pellezzano!

Pubblicato il 12 aprile 2020 • Comune

Buona Pasqua, Pellezzano!

Sarebbe stato di certo più bello scambiarci gli auguri, non rinunciando ai proverbiali sorrisi, senza il filtro delle mascherine, ai baci, agli abbracci, alle strette di mano e a ogni manifestazione d'affetto.

Siamo stati costretti dal Covid 19 a stravolgere il nostro quotidiano, mettendo in discussione tante certezze, abitudini e progetti per il futuro.

Chi ha l'onore di amministrare una comunità, può toccare con mano, quotidianamente, le difficoltà e i disagi della collettività.

Ora, come mai vissuto prima, stiamo attraversando un periodo in cui le paure, i bisogni primari, le difficoltà sono state amplificate da un evento di portata eccezionale.

Stiamo scrivendo una nuova pagina di storia. Con il contributo responsabile di ognuno di noi, possiamo scriverla da vincitori e non da vinti.

Buona Pasqua a chi è stato costretto ad abbassare una saracinesca, a chi è in cassa integrazione, a chi è in ansia per il proprio lavoro.

Buona Pasqua ai meravigliosi bambini della nostra comunità, che in maniera esemplare stanno affrontando questo delicato periodo.

Buona Pasqua ai giovani delle nostre frazioni, ai ragazzi, a chi è prossimo alla maturità, che inevitabilmente dovrà affrontare in maniera insolita.

Buona Pasqua agli anziani, a chi, in questo momento sta rinunciando ad un abbraccio dei propri figli e dei propri nipoti.

Buona Pasqua a chi ha perso un proprio caro, rinunciando in questo periodo, all'ultimo saluto del rito funebre. 

Buona Pasqua a tutti gli operatori sanitari (i nostri angeli custodi), a tutte le forze dell'ordine, ai volontari preziosi della Protezione Civile, agli operatori ecologici e ai dipendenti dell'ente comunale. Tutti hanno lavorato tra molteplici difficoltà e paure, garantendo nel migliore dei modi i servizi essenziali per la nostra comunità. 

Buona Pasqua a tutte le famiglie di Pellezzano che hanno dovuto affrontare casi di coronavirus al proprio interno. Sono stati i nostri "leoni", superando con forza e determinazione tutto il periodo della quarantena.

Buona Pasqua a ognuno di noi. Mi piace pensare che possa esistere una legge della compensazione: per ogni lacrima, un sorriso; per ogni distanza, un abbraccio; per ogni dolore, una carezza; per ogni difficoltà, una gioia.

Francesco Morra 
Sindaco di Pellezzano

Locandina
Allegato formato jpeg
Scarica